Ordinanza di revoca n.11 del 2 agosto 2019 - Divieto temporaneo di balneazione - Comune di Savignano sul Rubicone

archivio notizie - Comune di Savignano sul Rubicone

Ordinanza di revoca n.11 del 2 agosto 2019 - Divieto temporaneo di balneazione

 

REVOCATA IL 2 AGOSTO con ordinanza n.11 - ORDINANZA N°10 Savignano sul Rubicone, lì 31.07.2019

 

 

OGGETTO: DIVIETO TEMPORANEO DI BALNEAZIONE PER MOTIVI IGIENICO-SANITARI, AI SENSI DELL'ART.50 DEL D.LGS. N°267/2000, PER IL TRATTO DI COSTA PROSPICIENTE IL TERRITORIO COMUNALE. ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTE.

 

IL SINDACO

 

Visto il D.Lgs. n°116/2008 “Attuazione della direttiva 2006/7/CE relativa alla gestione della qualità delle acque di balneazione e abrogazione della direttiva 76/160/CEE“, finalizzato a proteggere la salute umana dai rischi derivanti dalla scarsa qualità delle acque di balneazione;

 

Vista la comunicazione del Dipartimento di Sanità Pubblica di Cesena – ASL Romagna, ricevuta in data 30.07.2019 tramite P.E.C. (Prot. n°16551 del 30.07.2019), che ha comunicato, a seguito dei campionamenti eseguiti dai tecnici di ARPAE in data 30.07.2019 ed agli esiti analitici rilasciati dalla Sezione A.R.P.A.E. - Struttura Oceanografica Daphne di Cesenatico, che si sono riscontrate concentrazioni batteriche (parametro ed Enterococchi intestinali) superiori ai valori limite di cui all'Allegato A del D.M. del 30.03.2010;

 

Dato atto che si rende pertanto necessaria l'adozione di un'ordinanza di divieto temporaneo di balneazione, fino ad esami negativi, esteso a tutto il tratto di mare pertinente al punto di monitoraggio

 

IT008040045002 SAVIGNANO SUL RUBICONE

 

e precisamente per tutto il tratto di mare prospiciente il territorio comunale di Savignano sul Rubicone;

 

Visto l'art.50, comma 5 del D. Lgs n°267/2000, riguardante le competenze del Sindaco in caso si emergenze locali di carattere sanitario;

 

Tenuto conto degli adempimenti di competenza comunale, indicati nella Delibera di Giunta della Regione Emilia-Romagna n°783, pervenuta all'Ente in data 22.05.2019 ed assunta al protocollo comunale al n°11615/2019;

 

per le ragioni esposte in premessa, ai sensi e per gli effetti degli artt.5 e 15 del D. Lgs. n°116/2008 e del D.M. 30.03.2010,

 

ORDINA

 

IL DIVIETO LA BALNEAZIONE CON EFFETTO IMMEDIATO E FINO A REVOCA DELLA PRESENTE ORDINANZA A SEGUITO DI ESAMI NEGATIVI, IN TUTTO IL TRATTO DI MARE PROSPICIENTE IL TERRITORIO COMUNALE DI SAVIGNANO SUL RUBICONE.

 

DISPONE

 

di pubblicare la presente Ordinanza all'Albo Pretorio e sul sito internet del Comune;

di trasmettere la presente Ordinanza, per gli aspetti di rispettiva competenza, ai seguenti organismi:

Comando della Polizia Municipale - Unione Comuni Rubicone;

AMVCI di Rimini per l'aggiornamento del sito web;

A.S.L. ROMAGNA – Dipartimento Sanità Pubblica;

Comando della Capitaneria di Porto di Cesenatico;

Comando dei Carabinieri di Savignano sul Rubicone;

Prefetto di Forlì-Cesena;

Ministero della salute per l'inserimento nel portale acque nazionale;

Titolari di stabilimento balneare, che dovranno apporre immediatamente i cartelli di divieto temporaneo di balneazione in corrispondenza delle torrette di salvataggio

 

AVVERTE

 

che contro questo provvedimento, a norma dell’art.3, comma 4 della legge n°241/1990, è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per l’Emilia Romagna, entro 60 giorni dalla pubblicazione all'Albo Pretorio Comunale, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dallo stesso termine.

 

Gli Ufficiali e gli Agenti della Forza Pubblica sono incaricati di vigilare sull’osservanza delle disposizioni del presente provvedimento.

 

IL SINDACO F.to
Filippo Giovannini


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (102 valutazioni)