Autorizzazione per tombole, lotterie e/o pesca di beneficenza - Comune di Savignano sul Rubicone

Guida ai servizi - Comune di Savignano sul Rubicone

Pubblicato il 
Aggiornato il 

Autorizzazione per tombole, lotterie e/o pesca di beneficenza

Note interne
Per pesche o banchi di beneficenza s'intendono le manifestazioni di sorte effettuate con vendita di biglietti una parte dei quali e' abbinata ai premi in palio e sono consentiti se la vendita dei biglietti e' limitata al territorio del comune ove si effettua la manifestazione e il ricavato di essa non eccede la somma di € 51.645,69 (pari a lire 100.000.000). Per tombola s'intende la manifestazione di sorte effettuata con l'utilizzo di cartelle portanti una data quantità di numeri, dal numero 1 al 90, con premi assegnati alle cartelle nelle quali, all'estrazione dei numeri, per prime si sono verificate le combinazioni stabilite. Essa e' consentita se la vendita delle cartelle e' limitata al comune in cui la tombola si estrae e ai comuni limitrofi e le cartelle sono contrassegnate da serie e numerazione progressiva. Non e' limitato il numero delle cartelle che si possono emettere per ogni tombola, ma i premi posti in palio non devono superare, complessivamente, la somma di € 12.911,42 (pari a lire 25.000.000). Entro 30 giorni dall’estrazione, l’ente organizzatore presenta all’incaricato del Sindaco la documentazione attestante l’avvenuta consegna dei premi ai vincitori. Detto incaricato, verificata la regolarità della documentazione prodotta, dispone l'immediato svincolo della cauzione. Il Comune dispone l'incameramento della cauzione in caso di mancata consegna dei premi ai vincitori. Per lotteria s'intende la manifestazione di sorte effettuata con la vendita di biglietti staccati da registri a matrice, concorrenti ad uno o più premi, secondo l'ordine di estrazione. La lotteria è consentita se: - la vendita dei biglietti é limitata al territorio della Provincia; - l'importo complessivo dei biglietti che possono emettersi non supera la somma di lire 100.000.000, pari ad € 51.645,69 (comunque sia frazionato il prezzo dei biglietti stessi); - i biglietti sono contrassegnati da serie e numerazione progressive.
Come si richiede 
Presentare la comunicazione almeno 30 giorni prima al Comune e al Prefetto di Forlì-Cesena. Se organizzate nell'ambito di manifestazioni con e/o senza somministrazione di alimenti e bevande, il procedimento include anche le seguenti schede: - autorizzazione per lo svolgimento di manifestazione - somministrazione temporanea di alimenti e bevande. PER PESCHE O BANCHI DI BENEFICENZA - Nella Comunicazione, occorre indicare il numero dei biglietti che l'ente organizzatore intende emettere ed il relativo prezzo; - è necessario allegare il regolamento della pesca in cui, oltre al numero e al prezzo dei biglietti, siano indicati: il fine per il quale si organizza la pesca, il luogo dove sono esposti i premi e il calendario di svolgimento della manifestazione (regolamento pesca di beneficenza.doc) ; - dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa alle condanne penali; - autocertificazione antimafia. PER TOMBOLE: - Il regolamento con la specificazione dei premi e con l'indicazione del prezzo di ciascuna cartella (regolamento tombola); - la documentazione comprovante l'avvenuto versamento della cauzione in misura pari al valore complessivo dei premi promessi, determinato in base al loro prezzo di acquisto o in mancanza al valore normale degli stessi. La cauzione e' prestata a favore del Comune nel cui territorio la tombola si estrae ed ha scadenza non inferiore a tre mesi dalla data di estrazione; - dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa alle condanne penali; - autocertificazione antimafia. PER LOTTERIE: - il regolamento nel quale sono indicati la qualità e la natura dei premi,la quantità ed il prezzo dei biglietti da vendere, il luogo in cui vengono esposti i premi, il luogo ed il tempo fissati per l'estrazione e la consegna dei premi ai vincitori; - dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa alle condanne penali; - autocertificazione antimafia.
Documentazione rilasciata
Nessuna
Costi e modalità di pagamento
Nessuna
Tempi
30 giorni
Normativa di riferimento
Art. 19 della Legge n. 241 del 7 agosto 1990 D.P.R. n. 430 del 26 ottobre 2001 L. n. 326 del 24 novembre 2003

Dove rivolgersi

Area/ UO
Affari Generali Servizi Demografici e Statistici e Sviluppo Economico / Sviluppo Economico

Unità operativa responsabile dell'istruttoria

Unità Operativa
Sviluppo Economico
Responsabile del procedimento
Maria Grazia Baraghini
Luogo
Ufficio Attività Economiche tel. 0541.809646 secondo piano stanza n.9
Consultazione orari di apertura al pubblico
Email
commercio@comune.savignano-sul-rubicone.fc.it
FAX
0541.807120

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale

Ufficio
Sviluppo Economico
Responsabile dell'ufficio
Maria Grazia Baraghini
FAX
0541.807120
Email
commercio@comune.savignano-sul-rubicone.fc.it
Contatti:
Ufficio Attività Economiche tel. 0541.809646 secondo piano stanza n.9
Consultazione orari di apertura al pubblico

Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

Titolare del potere sostitutivo
Segretario Comunale - Campidelli Margherita
Email
segretario@comune.savignano-sul-rubicone.fc.it