Savignano negli acquarelli di Mosconi - Comune di Savignano sul Rubicone

Aree Tematiche | #VisitSavignanosulRubicone | Scopri Savignano metro per metro | Savignano negli acquarelli di Mosconi - Comune di Savignano sul Rubicone

 

 

LE CARTOLINE DI ANTONIO MOSCONI 
( conservate presso la Civica Raccolta Baratelli di Milano )

 


"Giulio Cesare passa il Rubicone"
Giulio Cesare passa il Rubicone 
( Acquarello conservato presso la Civica Raccolta Baratelli di Milano ) 

Antonio Mosconi nacque a Savignano nel 1829, pittore e scenografo importante della fine ottocento.

Le sue opere, per la maggior parte paesaggi, rappresentano l’antica Savignano ed anche località romagnole, ascolane ed anche maltesi.

Notevoli i suoi acquarelli conservati presso la Civica Raccolta Bertarelli di Milano ed anche il sipario del Teatro Comunale rappresentante G.Cesare che varca il Rubicone nel 750 dell’Era di Roma ( 50 A.C)

Le immagini che oggi pubblichiamo per ricordarlo dopo un secolo dalla sua morte rappresentano il nostro Paese nel lontano 1859, i suoi affreschi nella sede del Palazzo Comunale rappresentano la sua opera omnia assieme al sipario del Teatro Comunale distrutto dagli eventi bellici nel 1944.

I concittadini savignanesi, nell’onorarlo, lo ringraziano per le superbe immagini della sua alta classe.

Morì nel 1898 e la sua salma riposa nella tomba di famiglia nel Cimitero Urbano.

 Savignano, 15 aprile 2002 

Commento di 
Romano Pignotti e Orfeo Silvagni


vai alle cartoline all'interno del servizio online

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1 valutazione)